Michel Serres: “Cari filosofi, fermate i danni dell’ipertrofia tecnologica”

Michel Serres: “Cari filosofi, fermate i danni dell’ipertrofia tecnologica”

Michel Serres Lo studioso: "Bisogna trasformare in conoscenza l'eccesso d'informazione cui siamo sottoposti" di FABIO GAMBARO IN questo nostro mondo dominato dall'ipertrofia digitale, i filosofi possono contribuire a trasformare l'eccesso d'informazione in conoscenza. Lo ricorda Michel Serres, il filosofo francese a cui oggi Riga - la rivista diretta da Marco Belpoliti e Elio Grazioli - dedica un ricco numero a cura di Gaspare Polizzi e Mario Porro (Marcos y Marcos), ricostruendo accuratamente il percorso transdisciplinare di uno studioso che da oltre mezzo secolo si confronta con la complessità di una realtà in mutazione.…Read more …