Gurdjieff

“AU REVOIR, TOUT LE MONDE!” His departure was typical. The ambulance men brought the stretcher to his room, but he wouldn’t have this, and walked out into the hall and got on to the stretcher there, sitting back, saying, “Oy!” as he always does. He did not dress, but wore pajamas, and his red fez on his head. He sat upright on the stretcher, and was carried away like a royal prince! All the family was clustered at the street door (the crusty old concierge was in tears!) and as they carried him…Read more …

Comicopera

” una reale carezza in questo turbinio di sabbia che offusca i pensieri e rovina la pelle. ” Robert Wyatt, il geniale cantautore inglese (ex Soft Machine e Matching Mole) ritorna sulle scene quattro anni dopo “Cuckooland”. Ha pubblicato l’atteso “Comicopera”, una vera e propria opera musicale divisa in tre parti. Alle registrazioni hanno partecipato artisti del calibro di Paul Weller, Brian Eno e Phil Manzanera dei Roxy Music che già in passato hanno collaborato con Wyatt. “Registrare un disco non è solo un piacere astratto”, ha detto recentemente Robert Wyatt “In questo…Read more …

“mi annoio già”

Sophie Calle Pas pu saisir la mort (2007) Video della francese Sophie Calle che racconta la morte della madre. Video che ci porta a sedersi al capezzale nelle ultime fasi della malattia. Inquadratura fissa. Un video apparentemente freddo. Testimone distaccato della fine di una vita. Ma … vedendolo, si lascia la sala con una forte emozione che lascia spazio a questioni mai risolte. Un opera che riesce a creare un contrasto tra l’immobilità della morte e il movimento degli spettatori nella sala. Di seguito, sia infrancese che in inglese, l’ultima lista dei desideri…Read more …